Intesa Italmatch Chemical Group-Solvay, nuove prospettive per il centro di eccellenza di Napoli

43

Ricadute positive anche per Napoli dall’accordo annunciato oggi da Italmatch Chemicals Group, gruppo leader nella produzione di additivi speciali per oli lubrificanti, trattamento acque e plastica, col Gruppo Solvay, gruppo internazionale con sede a Bruxelles operante nel settore chimico e dei materiali avanzati, per l’acquisizione del ramo di azienda attivo nella produzione e vendita di soluzioni a base di fosfonati ed altre chimiche per la desalinizzazione ed il trattamento acque industriale.

La Italmatch Chemicals Group infatti ha recentemente completato l’acquisizione del 100% di Grs Chemical Technologies, centro di eccellenza basato a Napoli, specializzato nella produzione di polimeri idrosolubili e additivi per oli combustibili densi. Proprio questa struttura trarrà nuova linfa dall’intesa con Solvay.

Più in particolare, l’accordo prevede l’acquisizione dei prodotti, dei brevetti, del know-how e del portfolio clienti del gruppo belga, attivo da oltre centocinquanta anni nell’industria chimica e con oltre trent’anni di esperienza nella tecnologia dei fosfonati e in altre chimiche.

Tale operazione si inserisce nel percorso di crescita di Italmatch Chemicals Group rafforzando ulteriormente il suo posizionamento nel settore del trattamento acque dopo l’acquisizione del 100% di GRS Chemical Technologies – centro di eccellenza specializzato nella produzione di polimeri idrosolubili e additivi per oli combustibili densi – avvenuta nel dicembre 2014.

“La firma di questo accordo – ha dichiarato Sergio Iorio, Amministratore Delegato di Italmatch Chemicals Group – testimonia la volontà del nostro gruppo di proseguire nel percorso di crescita intrapreso non solo per linee interne ma anche attraverso acquisizioni sinergiche”.

“Grazie a questa operazione – ha concluso Iorio – amplieremo la nostra gamma di prodotti destinati al trattamento acque ed entreremo in nuovi segmenti di mercato tra cui, ad esempio, quello della desalinizzazione nel Middle East, beneficiando del know how e dell’esperienza maturati da Solvay”.

La chiusura dell’operazione è prevista a fine gennaio 2016.