Italo in corsa alla “Race for the Cure” contro il tumore al seno

80

Dallo scorso anno per arricchire la sua “offerta” Italo ha deciso di puntare anche sulla prevenzione e la tutela della salute in azienda, organizzando con il supporto di Susan G. Komen Italia delle giornate ad hoc, dedicate a tutto il suo personale. I collaboratori Italo potranno usufruire di visite senologiche, controlli dermatologici e check tiroideo. Le visite saranno effettuate da un’equipe medica della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli; un’ottima occasione per chi lavora in Italo di effettuare un controllo gratuito e di essere informato da una squadra di specialisti sulle corrette abitudini di vita da seguire. Rispetto al 2017 gli esami di prevenzione saranno 600, triplicati dato il successo dell’anno passato, difatti il 100% dei feedback del personale Italo è stato più che positivo. In questo 2018 si inizierà a con la giornata di Roma, il 9 maggio, si ripeterà poi a Napoli, a Bologna e a Milano. Inoltre Italo parteciperà anche quest’anno con una sua squadra aziendale alla Race for the Cure di Roma, manifestazione benefica che si terrà dal 17 al 20 di maggio, una quattro giorni all’insegna della prevenzione e della salute dove poter incontrare numerosi esperti e ricevere consulti medici gratuiti. Il tutto culminerà domenica 20 maggio con la Race for the Cure di 5 km di corsa competitiva e amatoriale, oltre alla 2 km di passeggiata per uomini, donne e bambini. Ogni iscritto effettuerà una donazione che contribuirà a sostenere il lavoro della Susan G. Komen Italia, che quotidianamente si impegna nella lotta ai tumori al seno. Già lo scorso anno Italo è salito sul podio, premiato come azienda neo partecipante più numerosa. La Race for the Cure si svolge a Roma, Bari, Bologna e Brescia con il coinvolgimento di oltre 115.000 partecipanti.