Italo e Susan G. Komen Italia, giornata di prevenzione a Napoli

48

Italo anche in questo 2018 punta sulla diffusione della cultura alla prevenzione per i propri dipendenti e lo fa insieme alla Susan G. Komen Italia, un’organizzazione basata sul volontariato, in prima linea nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione, migliorare le cure e raccogliere fondi.
Il welfare di Italo è ricco di soluzioni “su misura” volte a soddisfare le esigenze di tutti i suoi dipendenti. Dall’abbonamento per il trasporto pubblico, ai bonus per l’acquisto dei libri scolastici per chi ha figli, dalle convenzioni con le agenzie di viaggio per organizzare le vacanze ai corsi di lingua presso istituti specializzati. Dallo scorso anno per arricchire la sua “offerta” Italo ha deciso di puntare anche sulla prevenzione e la tutela della salute in azienda, organizzando con il supporto di Susan G. Komen Italia delle giornate ad hoc, dedicate a tutto il suo personale. Questa sarà la volta dei collaboratori Italo appartenenti al distretto di Napoli, Nola e Salerno che potranno usufruire di visite senologiche, controlli dermatologici e check tiroidei durante la giornata del 15 ottobre.
Le visite saranno effettuate da un’equipe medica della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli. Un’ottima occasione per chi lavora in Italo di effettuare un controllo gratuito e di essere informato da una squadra di specialisti sulle corrette abitudini di vita da seguire. Rispetto al 2017 gli esami di prevenzione sono 600 ossia triplicati dato il successo dell’anno passato, difatti il 100% dei feedback del personale Italo è stato più che positivo.
Napoli è uno degli snodi strategici di Italo! Presente nel network ferroviario della società fin dall’esordio sui binari, a fine aprile 2012, i collegamenti sono cresciuti di anno in anno.
Italo ad oggi collega Napoli con 42 servizi al giorno, consentendo di raggiungere Salerno, Roma, Firenze, Bologna, Reggio Emilia, Milano, Torino, Verona, Padova, Rovigo, Venezia Mestre, Venezia Santa Lucia, Brescia e Ferrara.
Nello specifico ci sono 42 servizi quotidiani con Roma, 30 con Milano e 22 con Reggio Emilia, garantendo una copertura oraria in grado di soddisfare le esigenze delle diverse tipologie di viaggiatori, dal business man al viaggiatore leisure.
A Napoli inoltre grande comfort per i viaggiatori di Italo, grazie all’esclusiva Lounge Italo Club che permette di godersi l’attesa del proprio treno in estremo relax.
Ma Italo non è solo treno; grazie alla fermata di Napoli Afragola infatti Italo ora può anche garantire la connessione bus ai suoi viaggiatori. Il servizio Italobus, attivo da dicembre 2015, che consente di usufruire del trasporto treno più bus con un unico biglietto, dall’estate serve anche Caserta (6 servizi al giorno), Benevento (4 collegamenti quotidiani), Pompei (4 viaggi al giorno) e Sorrento (4 servizi quotidiani), mete quotidiane di tanti turisti che si recano a visitare le bellezze campane.