Ius soli, Delrio: “In autunno continuiamo a lavorarci”

29

Roma, 28 set. (AdnKronos) – Ha ragione il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, quando dice che ”l’autubnno è la stagione giusta per lavorare” sullo ius soli ”e ci continuiamo a lavorare”. Lo afferma il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, a margine di un’audizione alla Camera. ”Spero che ci sia la possibilità di discutere serenamente, senza dividere il paese, di una cosa che riguarda i diritti delle persone”.

Il ministro garantisce che il presidente dei senatori del Pd, Luigi Zanda, sarà ”aiutato in tutti i modi” perché ”ho molta stima e fiducia”. ”Questo è un voto di coscienza, non è un voto di partito, degli indirizzi dei partiti”, dice Delrio. ”Non credo che tra i cinquestelle non ci sia nessuno sensibile ad aumentare i diritti dei cittadini, è un voto sui diritti, non un voto in cui i partiti devono dare indicazioni di voto”.

Il ministro sottolinea, subito dopo, di essere ”felice che il mio partito sia unanimemente schierato a favore” dello ius soli. Bisogna inoltre sottolineare che ”la maggioranza degli italiani è a favore di questa cosa”. Il tema va affrontato ”serenamente, come fa un paese civile, non gridano al fuoco ma ragionano”.