Ius soli, Parolin: “Vaticano ribadisce principio poi decida la politica”

41

Roma, 28 set. (AdnKronos) – “Bisogna trovare misure sia per l’accoglienza dei migranti, sia per la loro integrazione, al fine di permettere loro di inserirsi: la Santa Sede ribadisce i suoi principi, poi toccherà alla politica italiana decidere, osservo che il dibattito è molto acceso”. E’ quanto risponde il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, a proposito della legge sullo ius soli, a margine del convegno ‘Iraq, ritorno alle origini’, organizzato dalla fondazione pontificia Acs – Aiuto alla Chiesa che soffre – nella Pontificia Università Lateranense.