Ivanka in pressing su Trump

14

Washington, 20 giu. (AdnKronos/Washington Post) – “Possiamo fare qualcosa per fermare tutto questo?”. E’ la domanda che Ivanka ha rivolto a suo padre Donald sulla situazione dei bambini separati dai genitori con cui sono entrati illegalmente nel Paese. Il presidente degli Stati Uniti, come riferisce un anonimo membro del Congresso secondo il Washington Post, ha fatto riferimento alla conversazione con la figlia durante un incontro con i deputati repubblicani.

A loro, Trump ha chiesto di varare provvedimenti per porre rimedio alla situazione che coinvolge i minori ma non ha indicato la linea da seguire. “Non ci ha detto quale legge votare”, ha spiegato Markwayne Mullin, deputato dell’Oklahoma. Il presidente, quindi, ha spiegato che sua figlia Ivanka è rimasta impressionata dalle terribili immagini mostrate dalle tv. Trump ha definito il tema “una questione complessa” e ha spinto il Congresso ad agire: “E’ una situazione triste. Dobbiamo risolverla”.

Due giorni fa la first . Melania “odia vedere bambini separati dalle loro famiglie e spera che entrambi gli schieramenti possano alla fine unirsi per ottenere una riforma migratoria di successo”, ha dichiarato alla Cnn la sua portavoce Stephanie Grisham.