Ivano Russo nuovo direttore di Confetra

267
In foto Ivano Russo
Ivano Russo è nominato direttore di Confetra, la federazione delle associazioni operanti nella logistica che fa capo a Confindustria. Russo, napoletano classe 1978 e una laurea con lode in Scienze Politiche e Storia delle Istituzioni Europee, proviene dal ministero dei Trasporti dove è stato dirigente presso il Gabinetto del ministro Graziano Delrio. Incarico non nuovo per lui, perché già nel 2006 è al Governo come delegato alle politiche di empowerment e rafforzamento della capacity building della pubblica amministrazione nel Mezzogiorno presso il Gabinetto dell’allora ministro Luigi Nicolais. Nel suo curriculum figurano anche collaborazioni, come assistente, di Umberto Ranieni (dal 2001 al 2006) quando questi è deputato e vice presidente della commissione Affari Esteri, Gianni Pittella (dal 2004 al 2013) durante la sua esperienza da vice presidente vicario del parlamento europeo, e Giorgio Napolitano (dal 2002 al 2004), quando quest’ultimo è presidente della commissione Affari Costituzionali a Bruxelles. Prima di tornare a Roma con incarichi ministeriali è direttore generale della Fondazione Mezzogiorno Europa e successivamente responsabile del Centro Studi dell’Unione Industriali di Napoli.