Jaguar Land Rover, una nuova struttura per i test delle auto elettriche

14

GAYDON (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Jaguar Land Rover fa un nuovo importante passo verso la nuova era di elettrificazione e connettività: è stata appena aperta una struttura per testare la prossima generazione di veicoli nel campo delle interferenze elettriche e radio. Il Laboratorio di Compatibilità Elettromagnetica (EMC) di Gaydon, nel Regno Unito, garantirà infatti che tutte le auto soddisfino la legislazione attuale e futura e gli standard di qualità previsti per la connettività e l’elettronica. La nuova Range Rover Sport, lanciata a maggio, ad esempio, è stata la prima auto a sottoporsi a un programma di test su misura presso la nuova struttura.
Il nuovo laboratorio EMC – grazie alle sue apparecchiature – mette sotto stress le prestazioni del veicolo e – soprattutto – la capacità della vettura e dei suoi sistemi elettrici, di funzionare correttamente con ogni tipo di interferenza elettromagnetica. I vari test controllano la generazione, la propagazione e la ricezione non intenzionali di energia elettromagnetica per ridurre il rischio di effetti indesiderati come le interferenze elettromagnetiche.
Nel dettaglio, il nuovo laboratorio veicoli di Jaguar Land Rover dispone di due camere anecoiche: un banco prova a rulli elettricamente “silenzioso” che consente agli ingegneri di testare i veicoli in velocità, nonchè l’attrezzatura per valutare le prestazioni dei singoli componenti, come batterie o motori elettrici. Bluetooth, GPS, WiFi, 4G, 5G, cruise control adattivo, ricarica wireless e monitoraggio dell’angolo cieco sono tutti esempi di servizi e funzionalità del veicolo dei quali la struttura verificherà l’EMC.
“L’importanza di testare la compatibilità elettromagnetica dei nostri veicoli non può essere sottovalutata. L’apertura di questa nuova struttura di test è un importante passo avanti per l’azienda e svolgerà un ruolo cruciale nell’aiutarci a fornire qualità, ottemperanza alle normative e soddisfazione del cliente” ha dichiarato Peter Phillips, Senior Manager, Electromagnetics and Compliance di Jaguar Land Rover.
I test dell’EMC sono importantissimi. E lo saranno sempre di più con i progressi del settore che vedrà aumentare ancora il numero di propulsori elettrici e la gamma di servizi digitali basati su cloud. Ma anche gli aggiornamenti Software-Over-The-Air e la tecnologia di guida autonoma. E questa nuova struttura dimostra l’impegno di Jaguar Land Rover nel fornire ai clienti la connettività di bordo più avanzata, poichè l’azienda accelera l’elettrificazione attraverso la sua strategia Reimagine.

foto: ufficio stampa Jaguar Land Rover Italia

(ITALPRESS).