Jaguar XF protagonista di un inseguimento alla James Bond

4

LONDRA (ITALPRESS) – Per celebrare l’attesissima anteprima di No Time To Die, la Jaguar XF è stata coinvolta in un emozionante inseguimento tra le vie di Londra. Seduto nel posto di guida c’era Mitch Evans, pilota del team di Formula E Jaguar Racing, che voleva essere a tutti i costi tra i primissimi spettatori ad assistere alla proiezione del film. L’azione si è svolta tra alcuni dei monumenti più iconici della Capitale britannica, come ad esempio The Shard, Tower Bridge, il City Hall e il Millennium Bridge. Mitch, al volante di una XF R-Dynamic HSE Santorini Black, non sa di essere inseguito dalla free runner e atleta di Parkour Lynn Jung. Mitch ha inconsapevolmente fatto cadere i suoi biglietti per la proiezione e Lynn è determinata a far sì che la sua attesa per vedere No Time To Die termini il prima possibile. L’inseguimento, della durata complessiva di oltre 9 chilometri, inizia in Laffone Street, vicino a Tower Bridge, e si snoda attraverso la città con Lynn che corre, salta ed esegue capriole alla caccia di Mitch, che nel frattempo si sta godendo tutto il lusso, il comfort e la tranquillità dell’abitacolo della sua XF. L’auto di Mitch, infatti, è dotata della tecnologia Active Noise Cancellation e del sistema Cabin Air Ionisation. Lontano dai rumori e dal caos della città che lo circonda, Mitch si concentra sulla guida sfruttando al massimo lo sterzo preciso e intuitivo della sua XF, che è equipaggiata con un raffinato, reattivo e prestazionale propulsore Ingenium da 300 CV. L’azione si conclude nella famosa Baker Street di Londra, dove in modo spettacolare i biglietti vengono restituiti a Mitch, che può finalmente godersi la visione di No Time to Die.
(ITALPRESS).