Juncker: “L’Italia ci ha rassicurato”

7

Bruxelles, 6 set. (AdnKronos) – La Commissione europea è “rassicurata” dalle ultime dichiarazioni dei vicepresidenti del Consiglio italiani Matteo Salvini e Luigi Di Maio in materia di , più concilianti nei confronti di Bruxelles, anche se rispettare il patto di stabilità “è normale”, perché non significa altro che applicare la legge. A dirlo è il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, a Bruxelles a margine di un appuntamento istituzionale nella sede del Parlamento Europeo.

A chi gli chiede come siano i rapporti con l’Italia ora, viste le ultime dichiarazioni dei due vicepremier, che propendono per un rispetto del patto di stabilità, Juncker replica: “E’ normale, è l’applicazione della legge. Io non faccio altro che applicare la legge”. All’ulteriore domanda, se le dichiarazioni più recenti rassicurino la Commissione, Juncker risponde: “Sì sì mi rassicura”.