Juve e Napoli agganciano Inter, Milan ok

28

(AdnKronos) – La Juve stende il Sassuolo e il Napoli travolge il Benevento: bianconeri e azzurri restano a punteggio pieno e agganciano l’Inter al comando della classifica.

JUVE – Paulo Dybala dà spettacolo e la Juve passa per 3-1 sul campo del Sassuolo. L’argentino, alla seconda tripletta in campionato, sblocca il risultato al 15′ con uno splendido sinistro da 20 metri. Il raddoppio arriva al 49′: servito in area, Dybala ruba il tempo a Consigli con una conclusione di punta: 2-0. La Juve sembra padrona del campo ma riapre il match con una dormita difensiva. Lichtsteiner si perde Adjapong, Buffon rimedia ma sulla palla piomba Politano che deposita in rete: 2-1 al 51′. Per ridare tranquillità ai campioni d’Italia serve la terza perla di Dybala. Il numero 10 si procura una punizione dal limite e la trasforma 3-1 al 61′ e la Juve vola a quota 12.

NAPOLI – Tutto liscio per il Napoli, che rifila un tennistico 6-0 al Benevento nel derby campano. I partenopei rompono il ghiaccio al 3′ con Allan e raddoppiano con Insigne al 15′. Al 27′ comincia lo show di Mertens, che firmerà una tripletta grazie a due rigori (66′ e 87′). A completare la passeggiata, anche la rete di Callejon (32′).

MILAN – Più complicato il successo del Milan, che si impone per 2-1 sull’Udinese a San Siro. Kalinic è decisivo con la doppietta (22′ e 31′) che regala i 3 punti ai rossoneri, ora a quota 9. L’Udinese si arrende nonostante il provvisorio pareggio di Lasagna (28′). Il Var protagonista contribuisce ad annullare per fuorigioco due reti: una a Lasagna sullo 0-0 e una a Kalinic nel finale.

Negli altri due match pomeridiani, prezioso successo del Cagliari che passa 2-0 in casa della Spal con i gol di Barella (17′) e Joao Pedro (68′). Pirotecnico 2-2 tra Torino e Sampdoria. Zapata (1′) e Quagliarella (34′) a segno per gli ospiti, Baselli (13′) e Belotti (14′) per i padroni di casa.