Kadyrov e le voci su malattia: “Sono ancora vivo”

126

(Adnkronos) – “Siamo vivi, non vogliamo vivere a lungo. Vogliamo vivere poco ma con dinigtà”. Il capo della Repubblica cecena, Ramzan Kadyrov, in una diretta su Instagram insieme al deputato della Duma di Stato Adam Delimkhanov ha smentito le voci sulla sua malattia. In giornata, dal proprio canale Telegram, Kadyrov ha anche affermato che le forze russe avrebbero eliminato un gruppo di sabotatori e di ricognizione ucraini vicino a Kreminna, nell’Oblast’ di Lugansk. Cinque soldati delle forze armate ucraine sono stati catturati.  

“Nel corso di operazioni offensive di successo nell’area della foresta di Serebryansky, vicino a Kreminna, il Drg della 95a brigata d’assalto separata delle forze d’assalto aviotrasportate dell’Ucraina è stato sconfitto. Come risultato dello scontro, sei soldati sono stati eliminati e cinque sono stati catturati”, dice Kadyrov, aggiungendo che ai prigionieri feriti è stata fornita l’assistenza medica necessaria.