La caffetteria del Mann inaugurata alla presenza del console degli Usa a Napoli

81
In foto Mary Ellen Countryman nel periodo in cui era console degli Usa a Napoli all'apertura della caffetteria del Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Giovedi 18 Luglio si è svolta al Museo Archeologico Nazionale di Napoli una celebrazione molto attesa: si è finalmente approntata la caffetteria del Museo archeologico di Napoli, con un taglio del nastro avvenuto lo stesso giovedì 18 luglio , precisamente alle ore 17. L’evento si è fregiato , all’interno del suo programma, della preview della mostra “Mann on the Moon”, che è molto legata alla celebrazione di questo anno sul primo uomo sulla Luna. L’evento si è svolto alla presenza di Paolo Giulierini (Direttore del Mann), Mary Ellen Countryman (Console Generale degli Stati Uniti a Napoli), Marcella Marconi (Direttrice dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte) e Michelangelo Russo (Direttore Diarc dell’Ateneo Federiciano).

L’esposizione “MANN on the moon” presenterà, nell’atrio del Museo e sino al 30 settembre, preziosi reperti legati all’iconografia lunare ed alla misurazione del tempo nell’antichità: 50 anni ci separano da una delle imprese più grandi mai compiute dall’Uomo: la conquista del suolo lunare. L’evento ‘ MANN ON THE MOON ‘, è l’occasione per rivivere quella storica avventura che ha portato l’equipaggio dell’Apollo 11 a toccare, per primi, il suolo di un altro corpo celeste. L’ Associazione ScienzImpresa, in collaborazione con il Parco Regionale dell’Appia Antica, presenta una conferenza per ripercorrere i passi dell’esplorazione spaziale che hanno portato l’Uomo sulla Luna e tutto ciò che ci aspetta nel prossimo futuro. In parallelo, i più piccoli, sono invitati a vivere l’emozione della partenza dell’Apollo 11, costruendo e lanciando dei razzi ad acqua. Seguono, per tutti, osservazioni astronomiche della Luna!