La Cina apre il fuoco nello Stretto di Taiwan: ritorsione per la visita di Nancy Pelosi

23
(foto da profilo Facebook House Speaker Nancy Pelosi)

L’esercito cinese ha condotto esercitazioni a fuoco vivo, con attacchi di precisione, contro obiettivi nello Stretto di Taiwan orientale, durante le esercitazioni iniziate stamattina, in ritorsione alla visita della speaker della Camera dei rappresentanti Usa, Nancy Pelosi, a Taipei. Lo ha confermato questa mattina lo stesso esercito di Pechino. “Il 4 agosto, nello Stretto di Taiwan sono state effettuate esercitazioni a lungo raggio e attacchi di precisione su aree mirate nello Stretto di Taiwan orientale e i risultati attesi sono stati raggiunti”, hanno affermato i militari in una nota.