La Cina flagellata da ondate di calore e tornado

6

(Adnkronos) – Una rara convergenza di piogge record, ondata di calore e tornado ha colpito la megalopoli di Guangzhou, nella Cina meridionale, coinvolgendo milioni di persone, danneggiando le proprietà e sommergendo i terreni agricoli. Il governo cinese ha incolpato il cambiamento climatico per l’aumento degli eventi meteorologici estremi: quest’anno le precipitazioni e le temperature hanno raggiunto i massimi storici. Ma la Cina – storicamente soggetta a inondazioni – lo è diventata ancora di più negli ultimi anni a causa della deforestazione, della bonifica delle zone umide e dello stoccaggio dell’acqua per l’irrigazione.