La Cisl Campania ricorda Gabriele Rescigno, storico leader regionale, morto all’età di 78 anni

22
In foto Gabriele Rescigno

E’ morto all’età di 78 anni Gabriele Rescigno, storico dirigente della Cisl Campania, segretario generale del sindacato regionale dal 1987 al 1989. Iniziata nel 1968 la sua avventura nella Fim, il sindacato dei metalmeccanici, Rescigno arriva a guidare la federazione dal 1972 al 1976. Nel 1982 assume la guida della Cisl Napoli, seguendo sempre le politiche industriali e di sviluppo dell’area metropolitana di Napoli. “Ci ha lasciato un grande sindacalista – è il commento della Cisl Campania e di Napoli -, un sindacalista di grande spessore intellettuale ma anche di straordinaria umanità”. Il mondo del lavoro gli deve davvero molto per aver portato avanti la “vertenza Campania” negli anni in cui la chiusura di importanti stabilimenti quali Ilva di Bagnoli e l’area siderurgica di Torre Annunziata sul territorio, ha evidenziato l’ estrema fragilità del sistema industriale della regione. A familiari vanno le più sentite condoglianze della Cisl”.