La console Countryman al Circolo Posillipo per il brindisi di Pasqua

89

Una visita informale che ha lasciato il segno e che si colloca all’interno di un cambio epocale avvenuto nel Circolo Nautico Posillipo, emblema dello sport più genuino e storicamente vincente del nuoto e della pallanuoto. Il racconto del Circolo Posillipo e della sua storia, la scoperta della bellissima sede del sodalizio e infine, un pranzo a base di piatti del mare napoletano: è stata questa la mattinata  durante la quale il Circolo ha ospitato la console generale degli Stati Uniti a Napoli, Mary Ellen Countryman.
Un’iniziativa nata dalla volontà del Circolo di aprire ufficialmente alle donne e quale miglior ospite d’onore della Console, “prima cittadina” dell’America a Napoli accolta dal presidente del Circolo Enzo Semeraro, dal vice presidente Enzo Triunfo e dai consiglieri alla Casa Giancarlo Coppola Rispoli e Gianluca De Crescenzo, organizzatori della mattinata. “Alla bellezza di Napoli, del Circolo, allo Sport e all’amicizia”, il brindisi di auguri della Console, “All’Italia, a Napoli e all’America mai così vicine come in questa occasione”, il messaggio del Presidente Semeraro. Al tavolo presenti anche il Consigliere per la Pallanuoto Cesare Fabrizio e due giocatori della squadra maschile di pallanuoto del Posillipo, ossia gli americani Chancellor Ramirez e il neo arrivato Maxwell Irving, con cui la Console ha scambiato sensazioni e opinioni sulla città e sulla loro passione per la pallanuoto. Al termine del pranzo alla Console Countryman è stato fatto dono del libro del Circolo, con l’invito, ben accetto da parte della Console stessa, a frequentarne i saloni e le discipline sportive: il sodalizio di Via Posillipo apre, infatti, concretamente alle donne, iniziativa questa molto apprezzata dalla Console che ha espresso la sua ammirazione soprattutto per la città di Napoli, i suoi gusti, le sue passioni e il suo mare, su cui il Circolo si affaccia.
Un momento dunque di incontro e di scambio non solo istituzionale ma soprattutto “umano” e amicale in cui lo sport ha unito due continenti così lontani, l’Italia e l’America, nel segno dell’integrazione, valore questo fondamentale e sempre presente in tutte le attività, non solo sportive, del Circolo Nautico Posillipo. Il 22 Marzo poi, si è svolta la serata storica di rito al Circolo Nautico Posillipo dove il presidente Enzo Semeraro ha dato il benvenuto a 18 nuovi soci , ma di sesso femminile, come mai era successo nei 93 anni di storia del circolo.
Per la prima volta dal 1925, infatti, grazie ad una modifica dello statuto, le donne potranno dare quel contributo che solo loro sono capaci di dare, sperando che possano dare un apporto importante alla struttura posillipina per il ritorno agli antichi fasti.