La Console Usa a Napoli in visita all’incubatore 012factory di Caserta

70
in foto la Console Generale USA a Napoli, Tracy Roberts-Pounds, ha fatto visita a 012factory

La Console Generale USA a Napoli, Tracy Roberts-Pounds, ha fatto visita a 012factory Spa Società Benefit, incubatore certificato (Mimit) e Centro di Trasferimento Tecnologico certificato B Corp.

Innovazione, imprese e territori sono stati al centro di una conversazione di grande respiro.

È stata un’occasione per farle conoscere più da vicino l’ecosistema 012 che favorisce nascita, crescita e trasformazione delle imprese perché siano parte della rivoluzione green e 4.0; e per raccontarle i percorsi di formazione come 012Academy e i workshop per le realtà che hanno bisogno di indirizzare o aggiornare le proprie risorse umane verso nuove competenze.

All’incontro hanno partecipato anche quattro delle realtà innovative incubate da 012. C’era MinervaS (con il CEO Ennio Andrea Adinolfi), che sviluppa prodotti per la mobilità sostenibile e riduce il consumo di combustibile ed emissioni di CO2 in qualsiasi veicolo stradale. HighTek (con il CEO Francesco De Vivo) si occupa invece di sviluppare sistemi integrati per il monitoraggio autonomo del rischio: lavora all’integrazione dei sensori e sviluppa unità di misura integrate personalizzate in base al tipo di applicazione. C’era Fitporn (con il CEO Luca Barone), che ha rivoluzionato il modo di pensare e vivere il fit food trasformandolo invece in un’esperienza di sapore al pari di quella offerta dai prodotti artigiani dolciari tradizionali. Mentre Podmaker (presente con la co-founder Daria La Ragione) ha realizzato l’omonima piattaforma che mette in contatto i podcaster con i brand che vogliono investire in campagne audio. 

Siamo felici di aver ospitato la console Tracy Roberts-Pounds – ha commentato Sebastian Caputo, CEO di 012factory – e dell’attenzione che ci ha dedicato ascoltando il nostro percorso e come lavoriamo per far crescere i territori nei quali lavoriamo. Gli Stati Uniti sono un driver per il mondo di startup, incubazione e innovazione. È un modello che va declinato al contesto italiano, molto diverso da quello statunitense, ma si tratta comunque di un punto di riferimento importante al quale va costantemente anche il nostro sguardo. Un incontro fondamentale anche in ottica di internazionalizzazione e confronto con chi rappresenta la patria del modello che ha ispirato la nascita dell’ecosistema 012″.