La dieta mediterranea fa il suo ingresso alla Casa Bianca. Il presidente Biden fan della pasta al pomodoro

384

Lunedì saranno esattamente dieci anni da quando l’Unesco ha riconosciuto il valore della dieta mediterranea, consentendole di entrare a far parte del suo rinomato patrimonio culturale. Ma ora lo stile di vita basato sul mangiare i prodotti del territorio ha ottenuto un nuovo prezioso riconoscimento, facendo il suo ingresso trionfale alla Casa Bianca insieme al neo eletto presidente Joe Biden. Pare, infatti, che il nuovo inquilino della residenza presidenziale degli Stati Uniti sia un fan della pasta al pomodoro, in particolare degli spaghettini, che negli USA si chiamano “angel hair”. Uno dei piatti simbolo della dieta mediterranea e dell’italianità. Secondo la corrispondente da New York dell’Ansa, Gina Di Meo, il leader democratico “non ha mai nascosto la sua passione per gli spaghetti, va matto soprattutto per quelli al pomodoro”. “Dopo quattro anni all’insegna di hamburger, bistecche e cibo ‘fast food’ nella cucina della Casa Bianca torna il carboidrato e sotto forma di pasta. Uno dei piatti italiani per eccellenza negli Stati Uniti si prende infatti la rivincita con Joe Biden”, aggiunge la giornalista.
Del resto, anche l’ex presidente Obama ha confermato: “Alla pasta con la salsa al pomodoro, proprio non resiste”. Ma testimonianze arrivano dai ristoranti italiani a stelle e strisce. Franco Nuscese, patron del Cafè Milano a Georgetown, Washington D.C., uno dei ristoranti ‘power dining’ della capitale e meta di qualsiasi persona che conti nel mondo politico sia da parte Repubblicana che Democratica, ha dichiarato all’Ansa: “Ho avuto l’onore di ospitare i Biden tante volte a Cafè Milano. Durante gli anni della vicepresidenza (sotto l’amministrazione Obama, ndr), sono stato loro ospite alla residenza ufficiale e posso confermare che adorano la cucina italiana. Le origini italoamericane di Jill hanno sicuramente influito. È una donna con un grande cuore ed una straordinaria intelligenza”. Sulla stessa lunghezza d’onda Franco Sangiacomo, executive chef del Cafè Milano, che sempre all’Ansa ha dichiarato: “Ho avuto modo di cucinare più di una volta per il presidente eletto Joe Biden e per la sua famiglia. Biden ama la cucina italiana ed è effettivamente un intenditore, grazie all’influenza della moglie. Confermo che ha mangiato i nostri capellini. Una ricetta estremamente semplice e gustosa: spaghetti molto fini (ma non i tradizionali capelli d’angelo), tre tipi di pomodoro (pomodoro fresco biologico, pelati San Marzano e pomodorini Corbarino selezionati da una piccola azienda campana), basilico fresco e olio extra vergine d’oliva toscano”.
Insomma, la dieta mediterranea e lo spaghetto al pomodoro, simbolo del buon cibo italiano, da oggi hanno un testimonial d’eccezione nel mondo.