La Doria, sit in a Parma dei lavoratori di Acerra per dire no al trasferimento

79

Un gruppo di lavoratori dello stabilimento “la Doria” di Acerra, che produce, tra l’altro, sughi pronti, si è recato davanti allo stabilimento di Parma per manifestare contro la decisione aziendale di chiudere il sito partenopeo per potenziare quello Emiliano. I lavoratori, che sono da giorni in assemblea, hanno chiesto ed ottenuto la solidarietà dei colleghi di Parma, “che – spiegano i delegati sindacali – ora sono con noi per chiedere di evitare la chiusura dello stabilimento di Acerra”. I vertici aziendali, nei mesi scorsi, avevano palesato la volontà di chiudere lo stabilimento acerrano e spostare i 67 lavoratori negli altri siti produttivi campani ed in quello Emiliano. Della vicenda si sono interessati anche gli amministratori locali e regionali che hanno dato la propria disponibilita’ ad un confronto costruttivo per scongiurare lo stop dei macchinari di Acerra.