La Fabbrica Salerno, 13 mila richieste di assunzione

563

La Fabbrica di Salerno comunica che si è ufficialmente conclusa la prima fase di raccolta dei curriculum vitae.  Sono ben 13 mila le domande pervenute alla GiGroup, la società incaricata per la selezione delle risorse umane. Partirà adesso la seconda fase relativa alla valutazione dei curricula dei candidati. La mail utilizzata finora per le candidature (lafabbrica.salerno@gigroup.it) è stata, quindi, disattivata affinché la stessa GiGroup – prima multinazionale italiana del lavoro – possa avviare la seconda fase della selezione: la valutazione dei curricula finora inoltrati dalle migliaia di candidati. Si apre, quindi, una “fase due” che per la GiGroup sarà di analisi dei curriculum vitae e di condivisione degli stessi insieme agli esercenti interessati alle assunzioni. “Con la Fabbrica il territorio salernitano, e non solo, potrà contare su nuove opportunità di lavoro – dichiara il presidente della Fabbrica, Giuseppe Lettieri –. Le persone che lavoreranno nel Centro tra negozi, sport ed intrattenimento saranno circa 600. Abbiamo voluto affidare alla società GiGroup il lavoro di selezione delle risorse umane per una questione di trasparenza e professionalità nella scelta. Il progetto – conclude Lettieri – esprime in sé positività, forza delle idee, voglia di far bene e di rendere competitivo un territorio. Riqualificazione dell’area, sviluppo economico, crescita occupazionale. Sono i tre principali aspetti che accompagnano il progetto la Fabbrica di Salerno: un nuovo modo di concepire il tempo libero, un luogo in cui praticare le proprie passioni”.

In foto Giuseppe Lettieri