La figlia ama un carabiniere, boss ordina di ucciderla

12

Palermo, 30 ott. (AdnKronos) – Una storia d’amore con un maresciallo dei carabinieri. Sarebbe stata questa la colpa della figlia del boss mafioso di Bagheria Pino Scaduto. Una ‘colpa’ tanto grande da spingere il padre, in carcere, ad ordinare il suo omicidio. E’ uno dei particolari dell’operazione dei carabinieri che questa mattina ha portato, a Palermo, all’arresto di 16 persone per associazione di tipo mafioso ed estorsione aggravata dal metodo mafioso. Per l’omicidio della figlia, Scaduto si sarebbe affidato al figlio il quale però si sarebbe rifiutato di farlo per paura di “consumarsi”.