La giornalista Antonella Ciancio prima italiana a essere eletta nel board del National Press Club di Washington

217
in foto Antonella Ciancio

La giornalista napoletana Antonella Ciancio, già vice capo servizio per Reuters a Milano e collaboratrice di varie testate italiane e americane, è la prima italiana ad essere eletta nel Board of Governors del National Press Club, storica istituzione del giornalismo americano fondata a Washington DC nel 1908.

Un’altra giornalista italiana, Valeria Robecco, collaboratrice dell’Ansa e di altre testate italiane da New York, è stata eletta nuova presidente dell’Unca (United Nations Correspondents Association), l’Associazione dei corrispondenti alle Nazioni Unite. E’ la prima donna italiana a ricoprire l’incarico e il primo gennaio subentrerà a Sherwin Bryce Peace di South African Broadcasting Corp per un mandato annuale.