La lettera alla Diocesi dell’Arcivescovo di Napoli: La ricerca del Natale è scorgere la luce della mangiatoia

52
in foto monsignor Domenico Battaglia, arcivescovo di Napoli

“Forse la ricerca del Natale è scorgere la luce della mangiatoia, fioca anch’essa, ma capace di illuminare di fiducia e attesa gli spazi abitati e i secoli di vita”. E’ un brano della lettera inviata alla diocesi dall’ Arcivescovo di Napoli , Mons. Domenico Battaglia. l’ Arcivescovo ricorda i poveri e gli umili nei suoi auguri “Che venga Gesù a vivere nel luogo del vostro amore, vi trovi pronti a renderlo vivo dinanzi a questo mondo, a incarnarsi ancora in tutte le nostre case, nelle nostre strade, nelle mura di questa nostra città. Dio viene come un Bambino, non ha paura, si affida alle nostre mani, Vive solo se qualcuno lo ama”, scrive Mons. Battaglia. “E mentre bacio e tocco quel Crocifisso e consegno ai suoi piedi la mia preghiera, edificata sulle speranze dei ragazzi e della gente che vivo, si fa strada dentro di me una voce: “Abbi cura di me!” Custodisci il volto di Dio in te”.