La Lirsa di Ottaviano azienda Champion per il secondo anno consecutivo

3077
in foto Vincenzo Scudieri

Con un fatturato passato dai circa 20 milioni del 2012 ai quasi 29 del 2018 (+5,76%) Lirsa srl, azienda campana (con sede a Ottaviano) specializzata nella produzione di film plastici per uso agricolo e industriale, è stata selezionata per il secondo anno consecutivo tra le 500 aziende Champion d’Italia, vale a dire tra quelle (con un fatturato compreso tra i 20 e i 120 milioni) che hanno registrato le migliori performance. L’indagine sulle imprese Champion 2019 e 2020 è realizzata dal Centro Studi Italypost con il sostegno del Gruppo Crédit Agricole e con la partecipazione di Auxiell, Glasford International e Equinox.
“Si tratta – precisa un comunicato diffuso da Lirsa – delle 500 imprese selezionate, che hanno meglio “performato” negli anni dal 2011 e il 2017 (per l’anno 2019) e tra il 2012 e il 2018 (per l’anno 2020)”. “Lo studio realizzato sui singoli bilanci di queste 500 imprese – prosegue la nota – ha messo in evidenza soltanto quelle che possedevano al 31 dicembre 2017 e al 31 dicembre 2018, contemporaneamente più requisiti di assoluta eccellenza, cioè:
1. un tasso di crescita annua di almeno il 7% per le imprese Champion e del 4,5% per le superChampion
2. un Ebitda medio degli ultimi tre esercizi rispettivamente del 10% e 8,5%
3. un rapporto Pfn/Ebitda rispettivamente di 1,8 e di 2,5
4. un rating attribuito da Modefinance con almeno una tripla B”.
“Abbiamo investito oltre 4 milioni per il periodo 2019-2021 in nuove tecnologie, ricerca e aumento della capacità produttiva, proiettando l’azienda verso un futuro più sostenibile e innovativo – dichiara l’amministratore Vincenzo Scudieri -. Questo prestigioso riconoscimento, insieme ai miei fratelli Enrico, Marco e Simone, lo dedichiamo alla memoria di nostro padre Achille, fondatore della Lirsa nel 1958”.