La morte di Vittorio Carità diventa un giallo. La Procura di Napoli dispone l’autopsia

110
in foto Vittorio Carità

La Procura di Napoli ha disposto l’esame autoptico su Vittorio Carità, noto personaggio della mondanità partenopea, trovato senza vita nella sua abitazione nei Quartieri Spagnoli del capoluogo. Sulla morte, a soli 59 anni, di Carità, ritenuto un’icona di stile, sono sorti dubbi che gli inquirenti intendono ora fugare. I vigili del fuoco, intervenuti ieri su richiesta di alcuni amici preoccupati dal fatto che Carità non rispondeva al telefono, sono stati costretti a sfondare la porta per entrare in casa. Il 59enne, secondo quanto si apprende, e’ stato trovato in una pozza di sangue. Tra le ipotesi sulle cause del suo decesso, quindi, al momento, non si esclude l’aggressione.