La napoletana Elena Basile nuovo ambasciatore in Belgio

709

A seguito del gradimento del governo belga, la Farnesina rende nota la nomina recentemente deliberata dal Consiglio dei Ministri di Elena Basile ad ambasciatore d’Italia a Bruxelles. Elena Basile è nata a Napoli il 26 dicembre 1959 e si è laureata in Scienze Politiche presso l’Istituto Universitario Orientale nel 1982. Nel 1985 entra in carriera diplomatica e presta servizio presso la Direzione Generale Relazioni Culturali. Successivamente è primo segretario commerciale a Tananarive e console aggiunto a Toronto. Rientrata a Roma alla Direzione Generale Affari Economici, dove si occupa di tematiche ambientali. Nel 1998 è vice responsabile dell’Unità per l’Autorizzazione alle esportazioni dei Materiali d’Armamento. Dal 1999 è primo consigliere presso l’Ambasciata d’Italia a Budapest e dal 2003 ricopre lo stesso ruolo presso l’Ambasciata a Lisbona. Nel 2008 è capo della Sezione per l’Osce della Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza. Nel 2010 è capo dell’Unità per i Paesi dell’America Settentrionale della stessa Direzione Generale. In questi anni, si occupa di diversi dossier delle Nazioni Unite. Nel 2013 è nominata ambasciatore d’Italia a Stoccolma. Autrice di numerosi articoli pubblicati su riviste di politica internazionale, ma anche di racconti e di un romanzo, è stata insignita nel 2005 del titolo di Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.