La Niaf elegge il nuovo Consiglio di amministrazione. Robert E. Carlucci alla presidenza

155
in foto la sede della Niaf a Washington

La National Italian American Foundation (Niaf) ha eletto, il 14 aprile scorso, il nuovo Consiglio di amministrazione per il quadriennio 2021-2025.
Robert E. Carlucci, fondatore e amministratore delegato di The RC Group, ed ex vicepresidente per lo sviluppo della Niaf, è stato eletto presidente della Fondazione. Succede a Patricia de Stacy Harrison e al compianto Gabriel A. Battista che ha affiancato come co-presidente.
Fondatore di The RC Group, Carlucci è un protagonista nei settori della ristorazione e dell’immobiliare  da oltre 30 anni. È stato co-fondatore della Bay National Bank di Annapolis, Md., di cui è stato membro del consiglio esecutivo e vicepresidente. Ha fatto parte di numerosi altri consigli, tra cui il consiglio per gli affari del governo del marchio Yum, e i cda di Taco Bell e Kfc.
La filantropia gioca un ruolo importante nella vita di Carlucci: egli ha fatto parte del consiglio di amministrazione del Maryland Hall for the Creative Arts e ha fondato il Carlucci Entrepreneurship Forum presso l’American University of Rome, di cui è stato membro del consiglio e trustee. Prima di essere eletto presidente della Niaf, Carlucci ha sostenuto la missione della Fondazione ed è stato membro del Consiglio di amministrazione dal 2008.
Carlucci è affiancato da John F. Calvelli, vicepresidente esecutivo degli affari pubblici per la Wildlife Conservation Society (Wcs), in qualità di vicepresidente esecutivo della Fondazione. Calvelli è l’ex vice presidente internazionale della Niaf.
I nuovi vicepresidenti della Niaf sono Peter J. Arduini, presidente e Ceo di Integra LifeSciences, in qualità di vicepresidente per lo sviluppo del fondo; Kenneth J. Aspromonte, ex giocatore della Major League Baseball e manager dei Cleveland Indians, in qualità di vice chair international; e Anita Bevacqua McBride, dirigente presso il Center for Congressional and Presidential Studies nella School of Public Affairs dell’American University ed ex capo del personale della first Lady Laura Bush, in qualità di vice chair national.
I nuovi vicepresidenti esecutivi sono Linda R. Carlozzi, preside dell’ufficio di Jackson Lewis PC a New York City, in qualità di vicepresidente esecutivo di borse di studio, sovvenzioni e impegno giovanile; Frank Giordano, direttore esecutivo della Commissione semiquincentenaria degli Stati Uniti, in qualità di vicepresidente esecutivo del governo; e Gerard S. LaRocca, ex amministratore delegato e Cao, Americas, presso Barclays, in qualità di vicepresidente esecutivo della national membership.
Anthony DiSandro Jr, azionista dello studio legale Stevens & Lee, è stato eletto segretario. George Simeone, un senior client partner presso l’Audit and Assurance Practice di Deloitte, è stato eletto tesoriere. E Joseph D. Lonardo, ex socio amministratore dello Studio Legale Vorys, è stato eletto general counsel.
I membri del consiglio di amministrazione “rieletti per servire come At-Large Executive Committee” sono Maria Bartiromo, conduttrice e redattrice dei mercati globali presso Fox Business Network e FOX News Channel;  Nicholas R. Caiazzo, Esq., partner di Wilson Elser; Antonio Giordano, presidente e fondatore della Sbarro Health Research Organization, e professore alla Temple University; Michael A. Ferguson, consulente senior di BakerHostetler; e Louis E. Tosi, un partner negli uffici dell’Ohio di Shumaker, Loop & Kendrick Llp.
Philip L. Rinaldi, fondatore, presidente e Ceo (in pensione) della Philadelphia Energy Solutions Lllc e Private Equity Investor; e Alfonso Ruffo, editore e giornalista, sono stati eletti amministratori a tempo indeterminato.
Hon. Capri Cafaro, dirigente presso la School of Public Affairs dell’American University ed ex senatore di stato; Joseph Moglia, ex Ceo e presidente di TD Ameritrade e direttore esecutivo di Football & Executive Advisor to the President di Coastal Carolina; e John Rosa, specialista in medicina integrativa e organizzatore di comunità (Accessible Beltway Clinics) sono stati eletti per un ulteriore anno nel loro mandato come direttori a termine.