La Reggia di Caserta adotta il menu Dieta Mediterranea

321
(foto di Alessandro Spagnuolo)

“Sarà la Reggia di Caserta ad adottare per prima il menu dedicato alla Dieta Mediterranea con lo slogan ‘buono, sano e sostenibile’. Domani, martedì 7 dicembre alle ore 11:00, presso la buvette della Reggia, il presidente dell’Osservatorio Dieta Mediterranea, Vito Amendolara, consegnerà nelle mani del direttore Tiziana Maffei il logo del progetto che punta a promuovere nelle aree ristorazione di tutti i luoghi di cultura d’Italia l’adozione di menu totalmente ispirati ai principi della dieta patrimonio dell’Unesco e consigliata dall’OMS”. Lo segnala una nota dell’Osservatorio Dieta Mediterranea.

Il menu di nutrizionisti e chef stellati
“Il primo menu dedicato alla Dieta Mediterranea è frutto del lavoro a quattro mani di nutrizionisti e chef stellati. I menu mediterranei sostenibili che verranno presentati e gustati per la prima volta presso la Reggia di Caserta, sono stati ideati dalla professoressa Stefania Ruggeri, ricercatrice e nutrizionista del CREA, sulla base dei principi della Dieta Mediterranea Sostenibile: equilibrio dei nutrienti, uso di alimenti di origine vegetale e scelta dei prodotti del territorio. Nella preparazione delle ricette è stata rivolta particolare attenzione all’uso e alle cotture delle materie prime, per conservare al meglio le loro proprietà nutrizionali e il loro sapore”, prosegue la nota.
“La realizzazione ‘artistica’ sarà invece affidata – continua – ai cuochi del ristorante della Reggia, gestito dalla Daman, coordinati dallo chef stellato Alfonso Iaccarino. Altri menù mediterranei sostenibili saranno serviti tutti i martedì del mese di dicembre sia nel ristorante che alla buvette della Reggia. Il ristorante si potrà fregiare di una targa consegnata dall’Osservatorio, grazie alla collaborazione di UNI, ente di normazione ISO, attestante l’adozione del menu Dieta Mediterranea. L’iniziativa è sostenuta dalla federazione regionale di Coldiretti”.

Amendolara
“Dalla Reggia di Caserta e in tutta Italia – ha dichiarato il Presidente Vito Amendolara – il Menu Mediterraneo Sostenibile potrà essere gustato all’insegna della salute e del rispetto dell’ambiente”.