La “Renaulution” parte dalla gamma elettrica e ibrida E-Tech

18

La Renault si conferma protagonista del mercato elettrico in Italia con 6.800 veicoli circolanti dal lancio del 2012. Il Know-how che Renault ha acquisito nei veicoli elettrici e nella F1, “E” come elettrico e “TECH” come tecnologia Formula 1, ha garantito dei risultati eccellenti nel campo delle auto 100% elettriche/ ibride. La maison conclude il 2020 con una percentuale del 20,7%, 20,3% nel settore auto e 22,8% nei veicoli commerciali.
In un mercato elettrico che in Italia è in crescita la casa francese si conferma leader dell’elettrico con 6.965 unità (auto e veicoli commerciali) vendute e una quota del 20,71 %. Da un’indagine di marketing presentata da Renault insieme ai brillanti dati consuntivi dell’anno appena concluso, malgrado la pandemia, ma grazie anche agli incentivi statali si rileva che oltre il 60% degli Italiani prevede di acquistare un veicolo elettrico o ibrido per motivi che associano una presa di coscienza sempre più “green” al contenimento dei costi di carburante.
E fra gli Italiani la convinzione che la diffusione dei veicoli elettrici e ibridi segni la svolta nella mobilità sostenibile e che queste vetture abbiano un impatto positivo sulla riduzione dell’inquinamento è ancor più radicata rispetto agli altri cittadini dell’Unione Europea. Ben pochi considerano la diffusione di veicoli elettrici una moda, soltanto poco più del 20% degli Italiani. Le principali motivazioni per l’acquisto di un veicolo elettrico o ibrido sono legate alla riduzione delle emissioni e della spesa di carburante senza rinunciare al piacere di guida. In quest’ottica Renault offre una gamma elettrificata completa per tutte le esigenze dei clienti. La Renault ZOE, svetta in classifica con 5.425 unità vendute ed una quota di mercato del 16,70%. La Twingo electric, la regina della città, si attesta al 10° posto con 1.172 vetture ed una quota del 3,61%. Ancora una posizione di vertice per Renault Kangoo Z.E., logistica e zero emissioni, con 260 unità ed una quota di mercato del 22,87%.
Nel mercato del plug-in hybrid Renault raggiunge il podio con 3.648 vetture immatricolate ed una quota del 13,29%. Il Nuovo Captur è leader del mercato plug-in hybrid con 3.456 unità immatricolate pari ad una quota del 12,59%. Ma la gamma elettrificata è veramente completa basti pensare alla Clio, che viaggia fino all’80% in full electric, alla Megane E-tech plug-in, pensata per il business, alla Twizi, ideale per brevi spostamenti cittadini, e al Master Z.E., il furgone elettrico creato per il trasporto dell’ultimo miglio.
(ITALPRESS).