La rinascita del tartan: tutti pazzi per lo stile scozzese

47

Il tartan è un particolare disegno che caratterizza gli abiti moderni e affonda le sue radici nella tradizione scozzese. L’effetto che ne deriva, molto apprezzato nel campo della moda e dello stile, è ottenuto intrecciando fili di colore diverso secondo uno schema definito. Gli ufficiali e i nobili scozzesi sono raffigurati fin dal XVI secolo con abiti tartan e, nei secoli successivi, questo motivo ha assunto una sempre maggiore importanza, tanto da divenire un vero e proprio simbolo d’identità nazionale, molto caro al popolo scozzese. Ogni clan dell’isola britannica utilizzava infatti un colore specifico che lo contraddistingueva dalle altre famiglie nobili, tant’è che ancora oggi alcune famiglie scozzesi sono solite indossare abiti in tartan per rappresentare le loro origini.

Il tartan nella musica
Il tartan, conosciuto anche con il nome di motivo scozzese, contraddistingue i caratteristici kilt della Scozia. Il gonnellino utilizzato dagli uomini è infatti realizzato in lana e vanta proprio il caratteristico disegno scozzese, tanto amato in tutto il mondo. Questo motivo ha in poco tempo conquistato anche le attenzioni di stilisti del resto d’Europa e del mondo, che hanno riproposto abiti con il tipico motivo scozzese. Il tartan è andato incontro a un boom nel settore della moda tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90, grazie alla diffusione in America della musica rock, punk e grunge. I musicisti dell’epoca erano infatti soliti indossare delle grandi camicie a quadrettoni, nonché giacche e pantaloni tartan. Ciò ha spinto milioni di giovani e adulti ad avvicinarsi a questo nuovo stile, rendendolo ben presto popolare in tutto il mondo.

L’influenza nel cinema e nei media
Una scossa ancora più importante è arrivata da alcuni degli iconici film e serie TV degli anni ’80 e ’90, come Highlander e Braveheart. Quest’ultimo, diretto da Mel Gibson e uscito nelle sale il 19 maggio 1995, è un colossal movie che narra le vicende del patriota ed eroe nazionale scozzese William Wallace, interpretato sempre da Mel Gibson. Il film è stato acclamato dalla critica e dal pubblico, diventando in poco tempo un’opera di culto per tutti gli amanti del cinema moderno e contemporaneo. La pellicola ha inoltre vinto cinque premi Oscar, tra cui le statuette al Miglior Film e alla Miglior Regia. Nel film, sia il protagonista che i restanti personaggi vestono i caratteristici abiti tartan scozzesi. Highlander è invece una pellicola cinematografica del 1986, diretta da Russell Mulcahy con Christopher Lambert nei panni dell’impavido protagonista, oggi disponibile anche su Amazon in versione Blue-Ray. Il film ambientato tra la New York del presente e la Scozia del 1536, è colmo di intrighi, profezie, cospirazioni e colpi di scena. Anche in questo caso, gli interpreti dell’opera vestono i tradizionali abiti tartan, con costumi largamente apprezzati dal pubblico. Il grande e inaspettato successo della pellicola ha spinto registi e produttori a realizzare nuove opere legate a Highlander, tra cui una serie televisiva che vede protagonista l’attore Adrian Paul nel ruolo di Duncan MacLeod. La serie si è protratta dal 1992 al 1998 e ha ottenuto un grande successo sia in America che in Europa. Queste opere hanno influenzato anche il mondo videoludico: nel 1999 è stato pubblicato il gioco strategico in tempo reale Braveheart, che riprende le vicende del film, mentre Highlander ha ispirato la slot Avalon di Betway, dalle atmosfere celtiche e mistiche, che richiamano i paesaggi nebbiosi e brulli delle colline scozzesi. La saga di Outlander, attualmente in corso, riprende liberamente gli scenari scozzesi e la trama dei due colossal, riscontrando un grande successo tra il pubblico. La protagonista femminile, Claire, fa sfoggio di preziose creazioni ispirate agli abiti d’epoca, spesso adornati dai tessuti tartan dei due clan del marito, Jamie MacKenzie Fraser.

Il tartan al giorno d’oggi
Lo stile scozzese è oggi tornato in voga dominando le passerelle della stagione autunno/inverno appena conclusa, ma sembra pronto a riproporsi anche quest’estate. Numerose icone del cinema e della moda hanno infatti rilanciato questo stile, tra cui la giovane modella Cara Delevingne, recentemente in posa per Burberry con un trench laminato in tartan. Meghan Markle, la futura sposa del principe Harry d’Inghilterra, ha conquistato la Scozia indossando un elegante cappotto tartan durante la sua prima visita ufficiale a Edimburgo, in compagnia del promesso sposo. Anche le pop star Rihanna e Rita Ora sono state avvistate sfoggiando dei singolari trench tartan per le strade di New York e Londra. Il tartan sembra essere apprezzato anche da Kate Middleton, la moglie del principe William d’Inghilterra ed icona di stile che, in occasione di una visita ufficiale in Italia, ha indossato un cappotto scozzese, consacrandolo in un classico senza tempo.