La ripresa? Sette italiani su dieci non la vedono

39

La crisi continua senza sosta e gli italiani stentano a intravedere dei segnali di miglioramento, come confermato dalla rilevazione settimana di Ixé, mostrata su Rai3 dal programma l’Agorà. La quota che rappresenta la persone che vedono segni di ripresa è scesa dal 30% al 29%, mentre quella che riguarda chi non vede passata la crisi si è allargata dal 66% al 68%. Un aumento sostanziale che denota come i proclami del premier Renzi sulla fine di questo momento buio non abbiano più effetto.

Anche commentando gli ultimi dati dell’Inps sull’occupazione (+800mila posti stabili nel 2015), Matteo Renzi ha detto: “Il Jobs Act funziona”. Un’affermazione che, come per la crisi, non viene condivisa dagli italiani nei dati di Ixé. Soltanto il 39% degli intervistati si schiera con il premier, mentre per il 55% la riforma del lavoro approvata dal governo avrà effetti positivi solo di breve durata.