La Roma pesca il Liverpool. L’altra sfida è Bayern-Real

16

Nyon, 13 apr. (AdnKronos) – Sarà il Liverpool di Jurgen Klopp l’avversario della Roma nelle semifinali di Champions League. E’ quanto ha deciso il sorteggio che si è tenuto a Nyon.

I reds, che nei quarti hanno eliminato il Manchester City di Pep Guardiola, hanno vinto la massima competizione continentale per club 5 volte. I giallorossi – reduci dal trionfo con il Barcellona – ritroveranno come avversario l’attaccante egiziano Mohamed Salah.

A sorteggiare la Roma contro il Liverpool la mano di Andriy Shevchenko. La gara di andata si giocherà all’Anfield, il ritorno all’Olimpico. Liverpool-Roma è la ripetizione della sfortunata finale di Coppa dei Campioni del 1984 persa dai giallorossi ai rigori.

Bayern Monaco contro Real Madrid è l’altra semifinale uscita dal sorteggio di Nyon. I campioni di Germania, 5 Champions conquistate, giocheranno l’andata all’Allianz Arena, il ritorno in casa dei ‘blancos’, 12 Champions in bacheca, allo stadio Santiago Bernabeu.

Le semifinali di andata si disputeranno il 24-25 aprile, ritorno l’1-2 maggio. La finalissima è invece in programma a Kiev, in Ucraina, il 26 maggio.

MONCHI – “Col Liverpool sarà difficile, abbiamo di fronte a noi una squadra fortissima che ha eliminato il Manchester City ma in questo momento dobbiamo pensare a noi stessi e pensare a quello che abbiamo fatto col Barcellona continuando per la nostra strada”. Sono le prime parole dopo il sorteggio di Nyon per le semifinali di Champions del direttore sportivo della Roma Monchi ai microfoni di Premium Sport.

I giallorossi incontreranno i ‘reds’ con cui persero ai rigori la finale di Coppa dei Campioni nel 1984, un’occasione di riscatto: “Sembra un’opportunità perfetta per fare questo e trovare la felicità che quell’anno la Roma non ha avuto”.

“Una vittoria come quella col Barca ci dà certamente fiducia in quello che facciamo ma le due partite con il Liverpool saranno un’altra storia”. E da avversario la Roma ritroverà l’ex Salah. “Mi preoccupa tutto il Liverpool, sono una grande squadra con un grande allenatore e giocatori importanti”, conclude Monchi.