“La Russia sta commettendo crimini di guerra”, chiesta riunione d’emergenza dell’Onu

108
In foto l'assemblea dell'Onu

Il Regno Unito, gli Stati Uniti, l’Albania, la Francia, la Norvegia e l’Irlanda hanno chiesto una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite alla luce del deterioramento della situazione umanitaria in Ucraina. “La Russia sta commettendo crimini di guerra e prende di mira i civili”, ha denunciato la missione diplomatica britannica alle Nazioni Unite sul suo account Twitter. “La guerra illegale della Russia contro l’Ucraina è una minaccia per tutti noi”. I membri occidentali del Consiglio di Sicurezza dell’Onu chiedono per domani una riunione d’emergenza sull’Ucraina. Lo riferiscono fonti diplomatiche.