La Stazione Zoologica Anton Dohrn compie 150 anni: al via due giorni di meeting

40
In foto la Stazione zoologica Anton Dohrn

La Stazione Zoologica Anton Dohrn – Istituto nazionale di Biologia, ecologia e biotecnologie marine di Napoli – celebra quest’anno il 150esimo anniversario dalla fondazione. La Stazione è stata il primo istituto indipendente e internazionale di biologia marina al mondo e del più antico ente di ricerca Italiano indipendente dalle accademie. E da domani, per due giorni, ospiterà il meeting ‘150 anni di Scienza presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn: valorizzare il passato per progettare il futuro’. All’iniziativa è stata conferita la Medaglia di rappresentanza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella. La conferenza ha ricevuto il patrocino del Ministero dell’Università e della Ricerca e il Ministero della Transizione Ecologica.
Alla due giorni parteciperanno scienziati, ambasciatori, personalità della ricerca, docenti e studenti per raccontare la storia unica di questo ente sin dalla sua fondazione e per pianificare la scienza futura su mari e oceani. Il meeting segue un filone evolutivo, evidenziando aspetti biologici e storici che hanno caratterizzato il percorso della Stazione, i progetti di ricerca rivolti alla salvaguardia degli oceani e l’inserimento dell’ente in un contesto internazionale. La Anton Dohrn venne fondata a Napoli nel 1872 grazie alla visione dello scienziato tedesco dal quale ha preso il nome, che, ispirato da Charles Darwin, ha cercato nei mari italiani e nel golfo di Napoli in particolare le prove scientifiche dell’evoluzionismo. Venti premi Nobel hanno lavorato e studiato presso l’ente dalla sua fondazione, fornendogli una reputazione unica nel panorama internazionale. Qui ricercatori italiani e stranieri collaborano per lo sviluppo di ricerche di eccellenza sul presente e sul futuro del mare. Recentemente, la Stazione Zoologica e’ stata inclusa tra le migliori dieci istituzioni al mondo nell’ambito della biologia marina.