La storia dell’Istituto statale d’arte “Maria Principessa di Piemonte”, oggi “Francesco Degni”

431

Fondato nel 1878, l’Istituto Statale d’Arte di Torre del Greco è tra i più antichi d’Italia. La scuola diventa presto un’ottima sinergia e trade union tra l’arte dell’incisione e il commercio del corallo e dei cammei, che fanno di Torre del Greco la capitale indiscussa della lavorazione dei gioielli del mare… nel mondo.

Per volontà reale la scuola si trasforma in Regia Scuola per l’incisione.

Con l’aiuto del Banco di Napoli e grazie al comparto corallino viene istituito e creato l’annesso Museo del corallo dove sono custodite splendide opere realizzate nel corso degli anni dagli allievi della scuola. Il Museo è tutt’ora visitabile.

Ha partecipato a numerose iniziative fieristiche con riconoscimento di molti premi sia nazionali che internazionali.

Nell’anno scolastico 2008/2009 l’offerta formativa dell’Istituto è ampliata con un ulteriore indirizzo dell’istruzione professionale: “Tecnico dell’Abbigliamento e della Moda”.

La direzione attualmente è affidata alla preside Rossella Di Matteo che con le sue ottime doti professionali dirige con serietà brillantemente la scuola.

Moltissime sono state le visite di capi di Stato stranieri tra cui quella della casa imperiale giapponese nel 1921 con il principe Takamatsu-nomya fratello del principe ereditario del Giappone con moglie e dignitari di corte.

In memoria di questa importante visita nipponica, l’Istituto in collaborazione con il Comune di Torre del Greco ed Assocoral, ha organizzato una mostra fotografica per le vie cittadine in testimonianza dei vecchi rapporti intercorsi tra Torre del Greco e Giappone.

Seguirà una visita all’istituto da parte di importanti enti ed istituzioni Italiane-giapponesi per festeggiare il centenario dell’anniversario della venuta della casa imperiale del Giappone.

I lavori si apriranno nella mattinata del 20 di aprile presso il convento della Santissima Trinità con la conferenza “Kizuna”. L’evento è sponsorizzato da numerosi enti ed istituzioni sia nazionali che internazionali.