“La volpe a tre zampe”, campagna di crowdfunding per il lungometraggio di Sandro Dionisio

88

Notevole sforzo produttivo per Cattleya e Teatri uniti, la Volpe a tre zampe, film di interesse culturale nazionale ‘congelato’ nonostante il finanziamento statale, attende ancora una distribuzione. Il film è il lungometraggio d’esordio del napoletano Sandro Dionisio, già aiuto regista di Mario Martone e collaboratore di Gianni Amelio e Francesco Rosi. Dopo la folgorante doppia anteprima dello scorso luglio al Giffoni Film Festival e nella rassegna Bimbi belli, esordi nel cinema italiano a cura di Nanni Moretti, il film è diventato oggetto di culto per i circa 40000 ragazzi delle scuole di tutta Italia coinvolti da Giffoni nei suoi Movie-days lungo l’intero anno scolastico. Terzo premio al Giffoni film festival del 2003, presentato con enorme successo in numerosi festival internazionali in Svizzera, Svezia, Russia e Germania, tra cui la prestigiosissima Berlinale.
Si configura come l’ennesimo paradosso italiano il congelamento di un’opera che ha già dimostrato di possedere notevoli potenzialità commerciali. Ora che il film è finalmente disponibile alla visione dei tanti cittadini che ne richiedono la fruibilità, la cetra s.r.l. lancia una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Meridonare per trasferire l’opera da analogico a digitale perché possa essere finalmente proiettata in sala e disponibile in home video con un semplice click è possibile restituire il film ai suoi spettatori.

https://www.meridonare.it/progetto/salviamo-la-volpe-a-tre-zampe2