Labelon Gran Galà di Natale, 50 mila euro al Santobono per la ricerca oncologica

52
in foto l'ospedale Santobono

Realizzare laboratori di ricerca in oncoematologia pediatrica per allineare l’Aorn Santobono Pausilipon agli standard richiesti per il riconoscimento Istituto di ricerca a carattere scientifico. Questo l’obiettivo da raggiungere con i fondi raccolti in occasione del Labelon Gran Galà di Natale. Un riconoscimento importantissimo, che porterebbe il Santobono, già oggi ospedale pediatrico di eccellenza, a diventare un riferimento nazionale e internazionale all’avanguardia per tutte le aree cliniche della pediatria. Nella sede istituzionale della Fondazione Santobono Pausilipon Onlus, la consegna di un assegno di 50.000 euro, cifra raccolta grazie alla donazione delle aziende del territorio, invitate a partecipare al progetto da Luigi Barone e Tommaso Ambrosio, Ceo e Founder del Labelon, presenti alla consegna, con Gigi D’Alessio, guest in concerto al Gala’ e artista vicino alla Fondazione, insieme a Raffaele Veneruso; Rodolfo Conenna, il direttore generale AORN SantobonoPausilipon; Flavia Matrisciano, il direttore generale Fondazione Santobono Pausilipon onlus; e Anna Maria Ziccardi, il presidente Fondazione SantobonoPausilipon onlus. Nel corso del Gran Galà di Natale, si e’ tenuta anche un’asta di beneficenza con una maglia autografata donata da Fabian Ruiz, che ha inviato anche una lettera di solidarieta’ e figurine limited edition; il quadro Maradona 90, realizzato e donato dall’artista Raffaele Zenga; e il vinile “Noi due” autografato di Gigi D’Alessio. La cifra di 50.000 euro e’ stata raggiunta anche grazie alla donazione della maglia autografata del capitano Lorenzo Insigne, acquistata da Luigi Barone e Tommaso Ambrosio.