L’Accademia della cucina premia la libreria Vitanova di Napoli

103

Su segnalazione dell’Accademia nazionale della Cucina, fondata nel 1953, Sergio Corbino, direttore del Centro Studi dell’Accademia di Napoli, presieduta da Vittorio Alongi, ha conferito il premio Nuvoletti alla libreria Vitanova (viale Gramsci, 19) per la “meritoria attività svolta per la conoscenza e la diffusione della gastronomia napoletana mediante la presentazione ed il commento dei più importanti testi letterari sull’interessantissimo argomento”. È la prima volta che un tale riconoscimento viene conferito ad una libreria. Sorta quattro anni in viale Gramsci 19 su iniziativa dell’ingegner Salvatore Landolfi, la libreria Vitanova si avvale dell’assidua collaborazione della scrittrice e storica Lejla Mancusi Sorrentino per la gastronomia, dello scrittore Piero Antonio Toma per la letteratura, della scrittrice Donatella Schisa per il Club dei Lettori e dello storico Gherardo Mengoni per la simbiosi tra film e libri.