L’Altra Napoli, un calendario dedicato a Totò per sostenere progetti di inclusione sociale

38
In foto la copertina del calendario

Il 2018 continua nel segno del Principe della risata. L’anno appena trascorso si è contraddistinto per le celebrazioni e le iniziative in onore di  Totò a 50 anni esatti dalla sua morte. «Sono nato al rione Sanità, il più famoso di Napoli», amava ricordare Totò, che tra i vicoli di quel quartiere ci aveva vissuto fino all’eta di 24 anni. Antonio de Curtis  era figlio del rione Sanità, di quel posto straordinario dove da oltre 10 anni L’Altra Napoli onlus ha deciso di lavorare, fianco a fianco con i giovani e i bambini del quartiere per offrire la possibilità di un presente  diverso e di un futuro di speranza. Quest’anno L’Altra Napoli ha deciso di continuare a ricordare Totò dedicandogli l’edizione 2018 del calendario,  i cui proventi saranno interamente riutilizzati per sostenere progetti sociali al rione Sanità di Napoli. Dodici mesi insieme al principe della risata ricordando alcune frasi celebri che sono rimaste nella storia della cinematografia e nel parlato quotidiano. In 12 anni di attività L’Altra Napoli onlus ha investito, nel quartiere che diede i natali a Totò, oltre 5 milioni di euro realizzando progetti di cui hanno beneficiato almeno 1000 giovani del rione Sanità.