L’Ambasciata di Taiwan presso la Santa Sede dona un ecografo al Cisom di Palermo

43

L’Ambasciata Cinese di Taiwan presso S.Sede ha donato un ecografo all’ambulatorio Cisom (SMOM) di Palermo. “Ho ringraziato l’Ambasciatore Matthew Lee da parte dei nostri assistiti, perché sono loro a beneficiare di questo dono attraverso il lavoro costante e quotidiano dei nostri volontari”, ha detto Gerardo Solaro del Borgo, presidente del CISOM, a margine della cerimonia di consegna di un nuovo ecografo per l’Ambulatorio Etico di Palermo del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta donato dall’Ambasciata della Repubblica della Cina in Vaticano.
“Prezioso macchinario”, ha sottolineato Solaro del Borgo, “al pari degli ambulatori ospedalieri che ci permetterà di salvare e assistere chi non ha accesso all’assistenza sanitaria di base e di offrire nuove attività di controllo”.
“Tra un paio d’anni andrò in pensione e spero di poter diventare un vostro volontario!”, ha commentato l’Ambasciatore Matthew S.M. Lee salutando i presenti. “L’importanza del lavoro svolto nelle zone disagiate delle città è fondamentale, così come citato da Papa Francesco per la giornata del Migrante: Come cristiani non possiamo essere indifferenti ai poveri e alle loro necessità. È anche per questo motivo che vogliamo continuare a contribuire alle vostre attività”, ha detto ancora.
Dal Giornale Dipoomatuco quindi, una notizia che riempie il cuore di gioia e fa ben sperare nel futuro con un cuore diplomatico. L’Ambasciata della Repubblica di Cina di Taiwan presso la Santa Sede sostiene da tempo le attività dell’Ordine di Malta sul territorio italiano: da oggi grazie a questa donazione sarà inaugurato un nuovo servizio di controllo e di prevenzione destinato a chi ne ha più bisogno. La prevenzione mette al sicuro lo stato di salute di uomini e donne, che in questo particolare momento storico si trovano in una condizione di disagio e grazie a questo innovativo strumento potremo essere più efficaci.