Lavoro: 996mila assunzioni previste fino a novembre, 36% giovani

63

Fra settembre e novembre le entrate programmate dalle imprese saranno circa 996mila (comprensive dei contratti a tempo indeterminato e a tempo determinato, anche di natura stagionale, e dei contratti di somministrazione e di collaborazione non dipendente). Lo rivela il bollettino mensile Excelsior Informa, promosso da Unioncamere in collaborazione con l’Anpal, secondo cui la difficolta’ di reperimento e’ stabile rispetto alla rilevazione precedente e si attesta al 24,3% delle entrate programmate (rispetto al 24,2%). Sono 359mila le entrate previste destinate ai giovani under30, il 36% del totale in crescita rispetto al 34% del precedente periodo di rilevazione. Sono le professioni tecniche in campo scientifico, ingegneristico e della produzione quelle per cui si evidenziano maggiori difficolta’ nell’identificare il candidato ricercato (quasi un’entrata su due potrebbe essere critica). I servizi di alloggio e ristorazione, i servizi avanzati di supporto alle imprese e il commercio sono i comparti che prevedono piu’ opportunita’ per i giovani under 30.