Lavoro, al via Ugl Academy: Napoli tra le città pilota

102

E’ stata presentata a Roma la “Ugl Academy”, in collaborazione con l’universita’ Mercatorum, per offrire agli iscritti una vasta offerta formativa volta a colmare i vuoti lasciati dai recenti cambiamenti nell’ambito del mondo del lavoro. Stando al relativo comunicato stampa, verra’ messo a disposizione un ventaglio di corsi tra cui: diritto del lavoro e della previdenza sociale; le relazioni industriali; lo smart working; e la sicurezza sul lavoro al tempo del Covid-19. “La formazione e’ fondamentale per accrescere le proprie competenze in ambito professionale e umano: per questo abbiamo dato la possibilita’ a tutti gli iscritti dell’Ugl di restare aggiornati e al passo con le evoluzioni del mondo del lavoro che mai come adesso e’ in fermento”, ha commentato il segretario generale Paolo Capone. All’evento hanno preso parte anche Danilo Iervolino, presidente di Universita’ Mercatorum, Francesco Fimmano’, direttore scientifico e professore ordinario in diritto commerciale all’universita’ Mercatorum; Marco Mocella, professore ordinario in diritto del lavoro, e Carlo Buttaroni, presidente di Tecne’. Inoltre, saranno attivati presso tutti i centri Ugl e Caf gli info point per promuovere la partecipazione all’Academy. Le prime citta’ pilota sono: Roma, Viterbo, Latina, Rieti, Frosinone, Torino, Milano, Palermo, Venezia, Arezzo, Pescara, Napoli, Avellino, Bari, Catania.