Lavoro, Boccia: “Per i giovani serve operazione un po’ più choc”

29
Il presidente di Confindustria, Enzo Boccia

Cernobbio (Co), 3 set. (Adnkronos) – – Per l’occupazione giovanile è necessaria “un’operazione un po’ più choc” rispetto a quella del governo, per “far assumere giovani in tempi brevi data la situazione anche della disoccupazione giovanile nel Paese e in alcune zone in particolare”. Lo ha detto a margine del Forum Ambrosetti di Cernobbio il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Quella dell’esecutivo è “condivisibile, loro hanno un’idea di rendere la situazione un po’ più strutturale per i giovani”. Rispetto a quella del governo, “sono due punti di vista, rispettiamo il primato della politica ma la nostra idea è un po’ diversa” ha concluso.