Lavoro, caso navigator: è scontro Anpal-Regione

26

Scontro tra la Regione Campania e Anpal Servizi sull’assunzione dei 471 navigator. “Apprendiamo con rammarico e stupore che la giunta della Campania non ha approvato la convenzione che definiva le modalità di assistenza tecnica dei navigator”, senza la quale non si può procedere all’assunzione, spiega l’Anpal, parlando di “accordo irraggiungibile” e constatando che “all’impegno sottoscritto non corrisponda la volontà fattuale del presidente De Luca”.
Replica porta la firma del vicepresidente della Campania, Fulvio Bonavitacola: “Sconcertante e scorretto comunicato di Anpal Servizi. Si fa riferimento alla mancata approvazione da parte della Giunta di una convenzione sull’utilizzo dei navigator. Si tratta di un argomento del tutto privo di fondamento. La Regione non deve regolare con alcuna convenzione l’utilizzo di personale selezionato e convenzionato da Anpal in assoluta autonomia.Anpal tenta artatamente di scaricare sulla Regione inadempienze sue”.
“Per noi un incubo infinito”, commenta un portavoce del 471 navigator.