Lavoro: da Consulenti guida a ‘dl Dignità’

13

Roma, 20 set. (Labitalia) – Con la circolare n.16/2018 la Fondazione Studi consulenti del lavoro completa l’analisi sul ‘decreto Dignità’, convertito con modificazioni in legge 9 agosto 2018, n. 96 (‘Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese’).

In continuità con quanto illustrato nelle precedenti circolari 14 e 15 del 2018, in questo documento si evidenziano gli effetti della nuova normativa e si propongono interpretazioni applicative su tutti gli istituti giuridici interessati, per dare agli operatori del diritto del lavoro un valido strumento di analisi giuridica da utilizzare per la risoluzione di casi concreti.

Gli esperti della Fondazione Studi sottolineano come la legge di conversione, pur apportando diffuse e significative modifiche alle disposizioni, non ha mutato in maniera rilevante l’impianto normativo. Le correzioni sulla somministrazione, l’introduzione del regime transitorio e le modifiche degli importi in caso di licenziamento, ad esempio, restituiscono una certa organicità all’intervento, ma sostanzialmente confermano le perplessità già espresse all’indomani dell’entrata in vigore del decreto legge n. 87/2018.