Lavoro, del Conte (Anpal) a Napoli: 40mila nuovi contratti da gennaio, segnale di ripresa per le Pmi del Sud

37
in foto Maurizio del Conte presidente Anpal
“Abbiamo registrato 40mila nuovi contratti dal primo gennaio di quest’anno. Credo sia un bel segnale di ripresa soprattutto per le imprese del Sud”. Così Maurizio del Conte, presidente Anpal, a Napoli, con l’assessore al Lavoro della Regione Campania, Sonia Palmeri, durante il workshop “Garanzia Giovani: una strada per l’occupazione”. “Abbiamo messo in piedi con Anpal – ricorda del Conte  – un bonus di ‘occupazione sud’ e ‘giovani’, in questo modo copriamo i giovani e chi ha perso il lavoro a una certa età, le due platee che oggi sono in maggiore difficoltà. Abbiamo investito circa 700 milioni per il 2016 proprio in queste due misure che stanno tirando tantissimo soprattutto in Campania. 35mila sono i bonus per le assunzioni in tempo indeterminato – aggiunge il presidente Anpal -, numeri che riguardano solo i campani, più di 5mila sono destinati ai giovani. Credo che questo rappresenti un segnale di ripresa dell’economia in questa regione e nel settore delle imprese”. “Investimenti per il futuro? Stiamo lavorando con il ministro De Vincenti per replicare questa misura dedicata al Sud, è un impegno che dovrà essere reso complementare rispetto a quello già presente in legge di bilancio, il nostro obiettivo è incentivare le assunzioni per i giovani – conclude  –  vogliamo raddoppiare il beneficio che oggi è strutturale e portarlo al 100%”.