Lavoro, giovani architetti a raccolta: torna a Napoli l’iniziativa Call IOU

71

Architetti under 35 a raccolta: al via la seconda edizione del Progetto Call IOU (Interior, Outdoor, Urban), promosso dal Dipartimento Politiche Giovanili e Professionisti Junior dell’Ordine Architetti di Napoli e provincia. Quest’anno la sfida si sposta sul piano pratico, sottolineano i promotori, “e vedra’ protagonista parte del plesso scolastico ‘Marconi”‘ nel Comune di Bacoli, dalla superficie di circa 800 metri quadrati”. Un totale di 42 architetti under 35 e 28 studenti del secondo anno del corso “Architettura d’interni” dello IUAD-Accademia Moda, infatti, divisi in gruppi di 5 per complessivi 14 team, presenteranno progetti di riqualificazione e riconversione finalizzati al recupero della struttura, che, si aggiunge, “diventera’ un luogo di aggregazione intergenerazionale, spazio di co-working, co-abitazione e sedi di nuova cultura istituzionale nel segno della sostenibilita’ ambientale. In palio 5mila euro per il progetto vincitore”. La parte pratica sara’ preceduta da 7 workshop, in programma da giugno ad ottobre, che vedranno al centro le aziende partner dell’iniziativa. Gli appuntamenti si terranno presso gli showroom napoletani delle imprese ed avranno lo scopo di fornire ai partecipanti le nozioni su prodotti e materiali. Il primo workshop, “Matteo Brioni – Terra per l’Architettura”, e’ in programma martedi’ 22 giugno alle ore 15, nello Spazio 121 a Napoli. Il bando per la seconda fase, invece, sara’ pubblicato a luglio e la competizione si svolgera’ tra settembre e dicembre. “Per la seconda edizione di CALL IOU – commenta Aniello Tirelli, consigliere dell’Ordine degli Architetti di Napoli e provincia – abbiamo rivisitato il format offrendo una concreta opportunita’ di dimostrare competenza e una nuova visione. La creazione di un team tra architetti e studenti di Design sara’ sicuramente un elemento che arricchira’ la contaminazione, generando nuove tematiche per l’architettura e la citta’”.