Lavoro: Humangest, oltre 1.000 posti per l’estate in tutta Italia

16

Roma, 24 mag. (Labitalia) – Il lavoro non va in vacanza: addetti sala, camerieri, cuochi, bagnini per piscine e stabilimenti ma anche magazzinieri, operai metalmeccanici, carrellisti. Sono queste alcune delle numerose figure che Humangest assumerà nelle prossime settimane per conto di aziende clienti. Sono complessivamente 1.121 le posizioni aperte per la stagione estiva, senza escludere la possibilità di prolungare il rapporto di lavoro oltre il periodo richiesto.

La richiesta di profili durante l’estate è alta e variegata; si tratta, infatti, di periodi in cui si deve far fronte a elevati picchi nel turismo e nei servizi ad esso correlati, nonché alla sostituzione di lavoratori assenti per ferie e permessi, senza dimenticare la necessità, per le aziende, di individuare profili più ricercati e difficilmente reperibili direttamente dalle stesse.

I profili per alberghi e ristorazione come bagnini, chef e aiuto cuoco, camerieri e addetti sala, barman, receptionist, sono fra i più ricercati. Non solo, però, visto che in ambito cleaning e hotellerie sono molto richiesti addetti alle pulizie civili, industriali, facchini, banconisti, addetti carico e scarico bagagli in Abruzzo, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Veneto. Oltre alle figure più propriamente legate alla stagione estiva, significative richieste provengono anche per altri profili come, ad esempio, gli addetti al confezionamento: in Emilia Romagna si ricercano ben 100 risorse.

Numeri importanti anche per i magazzinieri, con ben 150 posizioni aperte in Veneto, oltre che in regioni come Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Piemonte. In ambito manifatturiero, inoltre, elettricisti, operai edili, manutentori, operai metalmeccanici, fresatori, saldatori, meccanici sono ricercati in Abruzzo, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Piemonte e Veneto.

In ambito logistico, nelle Marche e in Emilia Romagna, si ricercano autisti con patente C-E, CQC. In ambito sanitario, possibilità di lavoro per 30 operatori socio-sanitari in Piemonte mentre, nel settore telecomunicazioni, i profili più ricercati sono quelli degli addetti call center inbound e customer care.

“Anche quest’anno Humangest – ha dichiarato Gianluca Zelli, direttore generale Sgb Humangest Holding – offre possibilità d’impiego a numerose persone, desiderose di posizionarsi o riposizionarsi nel mondo del lavoro. I candidati rappresentano il motore della nostra azienda e lavoriamo per loro affinché, vista l’alta richiesta di profili durante la stagione estiva, possano trovare impiego e cogliere l’occasione per mettersi in mostra, in prospettiva di un percorso professionale ricco di soddisfazioni”.