Lavoro, minaccia di darsi fuoco in Consiglio comunale a Bacoli: denunciato

17

Un uomo di 57 anni ha interrotto i lavori del Consiglio comunale a Bacoli, in provincia di Napoli, minacciando di suicidarsi. L’uomo, dipendente del Centro Ittico Campano come guardia giurata, ha interrotto il consiglio comunale in corso, per protestare contro il suo licenziamento inserito nell’ordine del giorno dell’assemblea comunale, si è cosparso di liquido infiammabile.Erano presenti i carabinieri della locale stazione e gli agenti della polizia municipale che hanno bloccato il 57enne che aveva appena estratto dalle tasche un accendino. I militari dell’arma hanno denunciato per interruzione di pubblico servizio l’ex guardia giurata che è stata visitata da personale del 118. Sequestrata cautelarmente la pistola di cui l’uomo era legalmente in possesso.